Passer aux informations produits
1 de 1

Didier Grappe

Chardonnay Novelin 2022 Didier Grappe

Chardonnay Novelin 2022 Didier Grappe

Prix habituel €35,00 EUR
Prix habituel Prix promotionnel €35,00 EUR
En vente Épuisé
Taxes incluses. Frais d'expédition calculés à l'étape de paiement.

Denominazione: Vin de France 

Uvaggio: 100% Chardonnay 

Gradazione: 10,7%

Vinificazione Vinificazione naturale senza intervento, lieviti autoctoni, non affinato, non filtrato senza aggiunta di SO2.

Affinamento: In vasche di acciaio inox e botti di legno. 

2 chicchiere: Didier Grappe, dice : "Ho la volontà e il desiderio di fare vini naturali. Nelle mie vinificazioni, per i vini fermi, non c'è ovviamente nessuna lievitazione, nessuna calibratura, nessuna concia,  nessuna correzione di acidità. Solo uva. Nessun input. I miei vini non sono solfitati, puro succo!".

"Nel 2001 mi sono diplomato alla scuola vinicola Beaune in Borgogna con un diploma professionale in viticoltura. Quell'anno ho iniziato a lavorare le mie prime viti. Oggi lavoro su una superficie di circa 4 ettari. Tutte le mie vigne si trovano nel comune di Saint-Lothain, nel cuore dei vigneti del Giura. Sono un seguace di una viticoltura che rispetta l'ambiente. Non utilizzo alcun trattamento chimico di sintesi e utilizzo solo poltiglia bordolese, zolfo ed estratti vegetali fermentati (ortica, equiseto, consolida maggiore) per proteggere la mia vigna. Nel 2007 ho fatto la conversione all'Agricoltura Biologica, i miei vini sono ora certificati da ECOCERT come prodotti da produzione biologica. Limitando il vigore della vite (no concime chimico), diserbo e lavorando il terreno, spogliando le foglie dai filari, aiuto la vite a difendersi naturalmente dagli attacchi esterni. Una vite che produce basse rese di 35 hl/ha non ha le stesse esigenze di protezione fitosanitaria di una vite che produce intensivamente 90 hl/ha. Con rese controllate otteniamo viti meno delicate, frutti sani con buona maturità e vini ben equilibrati. Non sconvolgere l'equilibrio naturale. La pianta, la fauna ausiliaria, il suolo e il viticoltore devono vivere in armonia per cercare di estrarre la quintessenza di un terroir."

E' una cuvée single-site e proviene da vigne più giovani intorno al villaggio di Saint Lothain, in cantina è anche chiamato Tous les Vignes, che significa qualcosa come Tutte le viti . È uno stile Chardonnay riduttivo, perché il mosto è invecchiato in serbatoi ermetici di acciaio e fibra di vetro, il che significa che non c'è contatto con l'ossigeno, il che favorisce lo stile austero, fresco e animato.


Afficher tous les détails