Beaujolais Village 2020 Christophe Pacalet

Christophe Pacalet

  • €17,00
    Prezzo unitario per 
Imposte incluse. Spese di spedizione gratuita oltre 180


Denominazione: Beaujolais Villages

Uvaggio: 100% Gamay

Gradazione: 13,5%

Vinificazione: La fermentazione carbonica inizia nel mosto dal fondo del serbatoio dopo pochi giorni, senza lieviti né anidride solforosa. Le fermentazioni durano 14 giorni  Successivamente viene effettuata la pressatura su un torchio verticale di legno, tipico del Beaujolais. I succhi ottenuti vengono decantati (liberati dalle fecce spesse), raffreddati e posti in tini e in pezzi di Borgogna da 228 litri. 

Affinamento:  I vini vengono poi affinati  sulle fecce fini per 5-10 mesi a seconda delle denominazioni prima dell'imbottigliamento. Questo viene fatto con una filtrazione molto ridotta. 

2 chiacchiere: Vendemmia manuale alla massima maturità, cernita accurata delle uve, vinificazione su lieviti indigeni, affinamento sulle fecce fini, dosi minime o zero solfiti… Christophe Pacalet si impegna a garantire la tipicità di ogni terroir lavorando a stretto contatto con i viticoltori con i quali vendemmia anno dopo anno e con i quali condivide la visione del vitigno comune. Vinifica le uve raccolte con grande rigore e considerazione, allo stesso modo dei suoi appezzamenti, che portano la denominazione del villaggio di Beaujolais. È con lo zio Marcel Lapierre, figura emblematica dei vini naturali, che ha creato la sua tenuta alla fine degli anni 1990.  Christophe Pacalet produce vini fruttati in gioventù . Con il tempo  assomigliano ai Pinot Noir della Côte de Beaune. 



Ti consigliamo anche